Benvenuti a Cernobbio, rinomata località turistica internazionale sulle sponde del Lago di Como, ai piedi del Monte Bisbino.

Villa d’Este, affacciata sul lago, fu la cinquecentesca dimora della principessa del Galles, Carolina di Brunswick, ed oggi ospita un lussuosissimo albergo con arredi principeschi e un incantevole giardino.

Nell’ottocentesca Villa Erba soggiornò il regista Luchino Visconti, in quanto proprietà della madre Carla Erba, ed oggi, è diventata un centro congressi che ancora conserva le sfarzose stanze e l’elegante parco.

Passeggiate sul raffinato lungolago e scoprite tutte le ville di Cernobbio da Villa Bernasconi, in stile liberty, a Villa Fontanelle, che fu dello stilista Gianni Versace, passando per Villa Pizzo, costruito nel 1435 dalla famiglia Mugiasca.

Partendo da Cernobbio è possibile raggiungere i 1300 metri del Santuario della Beata Vergine, sulla vetta del Monte Bisbino, grazie ad una strada panoramica che offre scorci della città e del lago davvero incantevoli.

Villa d'Este, Cernobbio

CC Cristian Santinon

Cosa vedere a Cernobbio

La residenza più conosciuta ed affascinante di Cernobbio è la stupenda Villa d’Este, sorta sul lungolago nel 1568 per commissione del cardinale Tolomeo Gallio e progetto dell’architetto Pellegrino Pellegrini, detto il Tibaldi.

Nel 1815 divenne proprietà di Carolina di Brunswick, dalle presunte origini estensi, moglie del futuro Giorgio IV d’Inghilterra, e prese il nome di Villa d’Este. Furono anni di grande cura e magnificenza sia per la villa, ricoperta di arredi ed opere d’arte, che per il parco. Dal 1873 fu trasformata in albergo di lusso senza, tuttavia, perdere nulla delle sue storiche caratteristiche.

Interessante è l’arte che si trova sia all’interno, con opere di scuola francese, della scuola del Canova e decorazioni di Andrea Appiani, sia nel magnifico parco, con il Ninfeo termale di Pellegrino Pellegrini, la Fontana d’Ercole e il Tempietto di Telemaco.

La seconda villa più famosa di Cernobbio è Villa Erba, costruita nell’Ottocento si trova ai confini del paese ed è situata su due piani collegati da uno scalone centrale e da una torretta panoramica. Dagli anni ’20 la proprietà passò a Carla Erba madre del regista Luchino Visconti il quale vi soggiornò in diverse occasioni. Oggi la villa è diventata un centro congressi.

Altre ville da visitare sono Villa Pizzo o Volpi Bassani, costruita dalla metà del ‘500 fino all’800, Villa Fontanelle, che fu proprietà dello stilista Gianni Versace, e Villa Bernasconi in stile liberty dalle eccentriche decorazioni.

Preferendo una gita naturalistica, la strada panoramica che porta sulla cima del Monte Bissino è un vero spettacolo e offre uno scorcio incantevole del lago. Lungo questa via di 17 chilometri potete visitare grotte come il Buco della Volpe, ampia caverna con laghetti e torrenti sotterranei, o la Zocca d’Ass sotto l’Alpe di Garzegallo e, giunti a destinazione, il Santuario della Beata Vergine.

Cernobbio, lago di Como

CC comoguide1

Dove mangiare a Cernobbio

In elenco alcuni ristoranti consigliati di Cernobbio:

La Veranda
Via Regina 40, Villa d’Este – 22012 Cernobbio
Tel. +39 031 3481
www.villadeste.com
Ambiente raffinato ed elegante che richiede, per la sera, giacca e cravatta, si gode un magnifico panorama sui giardini e sul lago. La cucina propone piatti della migliore tradizione italiana. La carta dei vini contiene più di 500 selezionate etichette.

Casa S. Stefano
Via Caronti 7 – 22012 Cernobbio
Tel. +39 031 334 7621
www.casasantostefano.it

Gatto Nero
Via Monte Santo, 69
Cernobbio
Adagiato su una collina a picco sul panorama del lago, è frequentato da clientela VIP. Menu abbastanza elaborato che include anche il pesce di mare.

Ristorante La Terrazza Asnigo
Via Noseda, 2 – 22012 Cernobbio
Tel. +39 031510062
Posizionato su di una collina questo ristorante offre, attraverso le sue vetrate, un’ampia vista panoramica su tutto il ramo comasco del Lario. Nel periodo estivo è possibile cenare all’esterno.

Terzo Crotto
Via Volta, 21 – Cernobbio
Tel. +39 031 334 7509
www.terzocrotto.it
Raffinato ristorante nella via centrale di Cernobbio, nelle vicinanze di Villa Erba e a 150 metri dal lago.

Come arrivare a Cernobbio

In aereo
Da qualsiasi dei tre scali milanesi (Malpensa, Linate o Orio al Serio) occorre raggiungere il centro di Milano e da qui prendere il treno per Como.

Con il Malpensa Express è possibile fermarsi a Saronno e prendere il treno delle Ferrovie Nord per Como. Preferndo l’autobus la linea 250 porta, in circa un’ora, da Malpensa a Como.

In treno
Per arrivare a Cernobbio bisogna scendere alla stazione di Como S. Giovanni e utilizzare il bus della linea 6.

In auto
Cernobbio si trova a 5 chilometri dal centro di Como. Da Milano, prendendo la A9 (Como-Chiasso), si imbocca l’uscita Como Nord e si prosegue sulla statale Regina, il primo paese è Cernobbio.

Foto di apertura: by Francesco Cirigliano licensed under the Creative Commons license.